Connect with us

MissVeronic

Via le scarpe! In vacanza a piedi nudi

Travel

Via le scarpe! In vacanza a piedi nudi

Anche quest’estate non vedevi l’ora di sfilarti i tacchi e sentirti libera di passeggiare scalza, vero?

Questa è la stagione migliore per sperimentarlo anche all’aperto e dire “ciao, ciao” alle scarpe, incluse quelle più comode. Perché fare barefootingla pratica del camminare a piedi nudi sull’erba, sulla spiaggia, sui ciottoli e sulla paglia- ti rigenera non solo lo spirito, ma anche il corpo, rimettendoti in contatto con la natura. I benefici? Tantissimi. Fa bene alla circolazione e aiuta a dormire meglio; mette k.o. lo stress, facendoti fare un pieno di endorfine, gli ormoni della felicità; migliora la postura e l’equilibrio; ti libera la mente dalle preoccupazioni e dai pensieri negativi, aiutandoti a concentrare sul momento presente. E’ importante però praticarlo in tutta sicurezza, scegliendo sentieri e percorsi ad hoc, pensati appositamente per divertirti e per rigenerarti.

Ecco 3 mete per vivere una vacanza o un fine settimana all’insegna del barefooting, lasciando per una volta i tuoi adorati saldati a casa.

1. Sulla soffice sabbia bianca

Coccola i tuoi piedi, camminando tra le morbide dune della spiaggia Su Giudeu di Chia (CA), e poi tuffati nelle acque cristalline della Sardegna. All’Hotel Aquadulci (www.aquadulci.com ), un quattro stelle oasi di relax, puoi uscire dalla tua stanza con le infradito in mano, attraversare un giardino all’inglese e ritrovarti tra suggestive dune di sabbia, rifugio dei fenicotteri. A due passi ti aspetta un mare da cartolina.

2. In un bosco di montagna

Se cerchi un full immersion nel verde, in Alto Adige, all’ Hotel Seehof di Naz (BZ) (www.seehof.it), un esclusivo “nature retreat” con lago privato, puoi provare “The Barefoot-Experience”. Una guida ti accompagnerà a calpestare i materiali naturali, in un percorso che unisce l’acqua del lago naturale di Flötscher Weiher, la croccantezza delle foglie secche, il solletico delle erbe alpine. Lo puoi fare anche ad occhi chiusi.

3. Sui ciottoli lavici in un parco vista mare

Nel giardino di gelsomini e bouganville, che circonda la piscina dell’Hotel Villa Cheta di Maratea (PZ) (www.villacheta.it), una splendida villa liberty affacciata sul Golfo di Policastro, si percorrere un viaggio sensoriale unico. Puoi passeggiare scalza sui ciottoli lavici della Spiaggia Nera, per entrare in contatto con una materia piena di energia.

 

 

Sono una giornalista freelance e mi occupo di lifestyle, scrivendo negli anni per diverse riviste femminili come Cosmopolitan, Gioia! e Donna Moderna, ma anche su siti come D de La Repubblica, l’HuffPost e Foxlife.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

More in Travel

I trend di MissVeronic

Seguimi su Facebook

To Top